Metropoli d'Asia

back

narrativa

Ayu Utami
Le donne di Saman

ISBN 9788896317099
Pagine 224
Euro 14,50

Ambientato negli anni ’90 e uscito nel 1998, poche settimane prima del rovesciamento della dittatura di Suharto, Saman è un romanzo a più voci e con più “fili” narrativi che convergono. Laila, una trentenne scrittrice e fotografa, assiste a un tragico incidente causato dalla negligenza dei sovrintendenti in un campo di trivellazione petrolifera e intraprende, assieme all’amato Sahir – un operaio del campo – la sua battaglia contro le ingiustizie sociali, politiche, economiche, umane di cui l’Indonesia di Suharto è piena; la battaglia la porta in contatto con Saman, ex prete e uomo affascinante passato dal seminario alla prigione nel suo continuo battersi contro l’oppressione e per i diritti dei più deboli.
Accanto a queste battaglie, Laila e le altre voci del romanzo – Cok, una donna manager; Shakuntale, una ballerina; Yasmine, un avvocato – vivono la questione della loro realizzazione come donne, di un’alba di femminismo finora assente dalle tradizioni e convenzioni del loro paese. 

Traduzione di Benedetta Martalò e Antonia Soriente

Ayu Utami è stata intervistata su "Le donne di Saman" da Antonia Soriente.

---

ACQUISTA ONLINE

Risorse

Recensioni

Vero (dicembre 2015)
La Stampa
(ottobre 2015)
il manifesto
(ottobre 2015)
Terra
(luglio 2010)
Puglia
(luglio 2010)
Internazionale
(maggio 2010)
Art e Dossier
(novembre 2011)

Autore

Ayu Utami

Ayu Utami è nata nel 1968 a Bogor, in Indonesia, e cresciuta a Jakarta, dove ha conseguito la laurea in Lettere. Da ragazza, dopo la vittoria a un concorso di bellezza, ha rifiutato una carriera come modella preferendo gli studi e un’attività culturale. Membro fondatore della Indonesia’s Alliance of Independent Journalists, attivista contro la censura nei confronti dell’informazione, Ayu Utami attualmente lavora per diverse riviste e giornali culturali. È autrice di romanzi e racconti...